La pressione di acquisto di Bitcoin che aumenta mentre le permute tengono più stabili

Il Bitcoin potrebbe ancora correggere dal suo massimo del 2020, ma le analisi indicano che c’è ancora molta pressione sugli acquisti e l’encierro potrebbe non essere ancora finito.

I prezzi del Bitcoin hanno oscillato intorno al livello di 10.250 dollari

I prezzi del Bitcoin hanno oscillato intorno al livello di 10.250 dollari negli ultimi tre giorni, in calo di circa il 17% rispetto ai massimi del 2020. Una candela settimanale che chiude sopra le cinque cifre è stata vista come rialzista dagli analisti tecnici, ma i dati di scambio potrebbero rivelare ancora di più le ragioni per cui questo rally non è ancora finito.

Secondo l’analisi a catena di CryptoQuant, il Immediate Edge potrebbe ancora avere una „intensa pressione di acquisto“ perché le borse hanno più monete stabili e meno Bitcoin rispetto all’inizio di quest’anno. Il CEO, Ki Young Ju (@ki_young_ju), ha pubblicato i risultati.

Ha aggiunto che i tre principali scambi crittografici che tengono Tether sono Binance, Huobi e OKEx, e, cosa interessante, ognuno di loro ha le proprie monete stabili – BUSD, HUSD e USDK rispettivamente. Questo ha fatto sì che le loro riserve di BTC siano diminuite, ma è anche indicativo del fatto che gli investitori di crypto detengono l’attività più a lungo.

Dal lato opposto, una continuazione dell’attuale correzione a seguito dell’entità dei ritiri degli anni precedenti potrebbe far scendere i prezzi del 35%, il che si tradurrebbe in un calo a 8.000 dollari, come sottolineato dal trader Rekt Capital (@rektcapital).

Aggiornamento stock a flusso

Guardando al quadro generale, il modello di previsione del „Piano B“, che calcola i prezzi in base alla scarsità, è ancora sulla buona strada. Un aggiornamento di questo modello altamente referenziato mostra che la media mobile a lungo termine di 200 settimane è in costante aumento, attualmente ad un tasso di 200 dollari al mese. Ha aggiunto che il prezzo del Bitcoin non ha mai chiuso al di sotto di questo indicatore.

Dopo aver esaminato i cicli di mercato precedenti, è stato suggerito che 10.000 dollari sono i nuovi 1.000 dollari in termini di punti di recupero nel ciclo attuale. L’analista tecnico ha elaborato:

„I punti rossi sono i prezzi di chiusura mensili. Attualmente l’ultimo punto rosso è il 7 settembre a 10150 dollari, non un mese di chiusura. Quindi il punto rosso ha ancora 3 settimane per superare la chiusura di Aug $11655 e anche se rimane al di sotto di $11655 alla chiusura di settembre che è successo prima (marzo 2017 e maggio-giugno 2013)“.

La media mobile di 20 settimane è stata anche citata come un buon punto di acquisto, e questo è esattamente il punto in cui BTC sta facendo trading al momento. Al momento della stesura della presente relazione, Bitcoin si è mantenuta stabile a poco più di cinque cifre dopo la sua più grande perdita settimanale da marzo 2020.

Das könnte Dich auch interessieren …